All posts filed under: Creativity

Tre modi di annodare il foulard

Carissime/i sono scomparsa per tre giorni perché, aimé sono in fase matrimoni, ne ho due, uno dietro l’altro prima di partire per le vacanze e siccome mi piace complicarmi la vita, mi sono ridotta all’ultimo minuto per fare le cose essenziali. Tuttavia, sono riuscita a trovare del tempo per fare questo tutorial al quale pensavo da tempo. Premessa: uso tantissimi foulards, ne ho milioni di tutte le grandezze, le forme e i tessuti e spesso me li annodo in testa, anzi diciamo che, l’uso principale del foulard per me, é coprire il capo. Piace molto questa cosa e spesso mi si chiede come lo annodo. Quindi, ecco tre modi per farlo in modo veloce, anche mentre siete per strada. Il video é di Samuel, ci siamo divertiti tanto a farlo e il vento non ci ha aiutati molto. Spero vi piaccia, é il secondo video sul nostro canale youtube, dopo quello dei pompon, lo ricordate ? Siamo migliorati parecchio anche se alla fine mio marita ha abusato con le riprese e sembro una deficente -.-‘ …

DIY Espadrillas

Sono un pó perplessa oggi vi diró! Per una cosa che non ha niente a che vedere con questo post ma stavo pensando che, da un pó di ANNI, quando si parla, in TV, sul web, sui magazine, ecc di moda, bellezza, vestiti, anche gossip perché no si parla, in fondo, sempre delle stesse 5/6 persone note e made in USA. Adesso, non che questo mi cambi qualcosa nella vita ma io lo trovo un pó riduttivo e anche stancante. Sono anni che vedo ovunque Kim Kardashin e delle sue sorelle specie la piccola Kendall,poi ci sono Miranda Kerr, Beyonce, Olivia Palermo, … cioé se uno fa scorrere le immagini della home di Instagram si vedono solo queste persone. Se accendi FB tutte le pagine dedicate in qualche modo all’aspetto fisico fanno post su queste tipe… Ci tengo a dire che, per esempio, a me piace molto Kendall é una bellezza che mi piace, mi piace Beyonce per tanti motivi, adorolo stile diOlivia, ecc… peró avete rotto! Cioé avete rotto con questi articoli su come …

Outfit costumizzato

Ciao belli! Ieri sole e mare, 30 gradi non sono troppi a maggio se aspettavi da 4 anni di tornare al mare! Mi sono abbronzata e non mi sembra vero visto che sono sempre bianca mozzarella -.-‘ Volevo solo fare un giro con la mia tunica rosa, la ricordate? Quella semplice semplice perfetta per i giorni caldi e dove ci vuole praticitá . Bene alla fine ho passato giorni interi a costumizzarla e questo é il risultato, spero vi piaccia. Ho fatto delle fotografie ma in veritá il metodo dell’applicazione ha delle regole a me sconosciute. Vi diró che ho molte cose, comprate, con perline, pailettes, ecc perché io amo le cose luccicose ma, nonostante pagate un botto ( ieri un’amica mi diceva che ha visto un vestito simile a questo nella vetrina di D&G per 3500 euro) proprio per le applicazioni, poi ci guardi sotto e il filo é  cucito come quando io facevo il puntocroce a 5 anni! Quindi poca differenza con il mio risultato handmade, quello che posso consigliare é: Comprate sempre applicazioni …

DIY #costumizzazione borsa estiva

Ciao carissimi! Sono stata assente un pó di tempo e spero di potervi dire, presto, il perché! Ma il DIY del lunedí non poteva mancare… costumizziamo il classico del classico:la borsona di paglia. Pochi giorni fa su FB vi ho mostrato il vestitino rosa che mi sono cucita per le vacanze e ci voleva la borsa! Cosa ci serve: Borsa in paglia Spilli Macchina da cucire Colore acrilico (io ho scelto l’oro) Ago e filo Merletti a piacimento Tamponi di spugna   Procediamo: Ho pulito la borsa con un panno per evitare la polvere e ho pushato un tampone medio nel color  oro acrilico   Ho fatto venire la varicella alla borsa tamponando a piacere 🙂 Ho lasciato asciugare e intanto , a macchina, ho unito i due merletti scelti:   Poi li ho cucito il risultato, con ago e filo, al bordo della borsa, aiutandomi con gli spilli.   TADANNNNNNNNNNNN pronta per andare in spiaggia!!!   CIAO A PRESTOOOOOOOOOOOOOOOOO <3<3<3<3      

DIY Cactus mi manchi

Come promesso ieri su FB ecco il DIY nostalgico: quello della cosí detta PITTARA o per capirci in italiano la pianta del fico d’India che in gergo ancora piú scientifico si chiama Opuntia ficus-indica  della famiglia dei cactus che Jaia adora (grazie Wiki). Si, perché, come vi ho sempre spiegato io mi costruisco tutto da sola anche le piante e  a volte anche i ricordi, e questa pianta é piena di ricordi. Ricordo che mio cugino, che viveva in cittá , non conosceva i frutti dell’ Opuntia e  afferandole con sicurezza a mani nude ricavó  molte spine, ricordo che tutti aspettavamo i mesi caldi per mangiare i fichi d’India e io amavo il gusto dei gialli  anche se i piú belli  erano fuxia, ricordo la faccia di una mia collega d’ universitá quando conobbe, grazie a me, il fico d’India per la prima volta, ricordo mio nonno che le andava a raccogliere con uno strano arnese che costruí lui stesso e mia madre che le sbucciava con una cura manco fosse un chirurgo ed é per questo e per …

DIY secchiello goloso

Buongiorno ragazze/i Oggi compio 30 anni !  E bene sí  ENTA sono meglio di ANTA, capite a me… Non so ancora cosa faremo, anche il mio cane compie un anno, volevo preparare un bel pranzetto in casa invece che andare fuori che é una cosa che facciamo spesso. Bene, oggi vi mostro un’idea utile, facile e soprattutto molto carina. Volevo una borsa a secchiello, ultimamente, ma non trovavo mai la grandezza o la fantasia giusta. Poi, l’altro giorno, mentre stavo per pulire, prima di buttarlo, l’ennesimo vasettone di yogurt di mio marito TADANNNN si é accesa una lampadina, ed il risultato é molto bellillo Ma cosa ci serve ?: Contenitore rigido tipo questo dello yogurt da 1 KG Differenti feltri colorati Colla a caldo Spilli, ago e filo Forbici, forbicine, righello e penna 1 metro di cordoncino 1 metro di catena 1 metro da sarta 70 cm di stoffa Macchina da cucire Pinze da gioielli   Vamos Per prima cosa dobbiamo creare il sacchetto che sará l’interno della borsa. Deve essere ben fatto perché se …

DIY Lovely Rabbit

Ecco la perfetta borsetta pasquale, nel senso della Pasqua e non di un tipo che porta questo nome -.-‘. Saró sincera nel dirvi che l’idea non é nata per la festa in questione ma per il mio amore spassionato verso i conigli, quelli disegnati, pupazzi, cartoni, ecc… un pó meno per i veri, usati come animali domestici 😦 Inoltre sono sempre in ritardo come il coniglio di Alice, compagno della mia infanzia, ricordo un libro bellissimo che avevo, anz,i ancora é a casa dei miei e quando vado me lo riprendo e poi… Bando alle ciance e sappiate che se cercate un DIY veloce questo é da scartare subito ! Se, infatti, lunedí non ho fatto post é stato:  1) Per la scuola 2) Perché questo esperimento non era ancora finito , ci ho impiegato diversi pomeriggi e ritagli di tempo per farlo, infatti le foto sono state scattate in giorni diversi… Giá domani potrete vedere su instagram il mio primo vestito fatto a scuola !Disegnato, fatto su carta modello e cucito 🙂 YUPPYYYYYYYYYYYYY peró ora …