Beauty
Comments 2

Semipermanente : Ti spiezzo in due !

SONY DSC

Ciao belle e belli…

il titolo l’ho preso da una frase che dicevamo da piccoli quando giocavamo a ” ti spiezzo in due” appunto, ovviamente volevamo dire “ti spezzo” quindi non preoccupatevi é tutto normale.

Oggi, vi scrivo piegata in due dopo la maratona di ieri, infatti, mi sento un pó Spongebob  … Ho dolori ovunque e non posso neanche ridere. Oggi relax e casa sarebbero d’obligo invece sono tornata adesso da scuola e ho ancora mille cose da fare in casa! Ieri, all’inizio della corsa  un caldo assurdo, c’erano almeno 30 gradi stavo per morire e poi? Poi é arrivata la pioggia, una pioggia battente e un vento fortissimo, uno sbalzo di temperatura assurdo e adesso sento la gola che ulula: tisana della nonna urgente🙂

Mi piacciono questi rimedi fai date, costano poco e funzionano sempre !Infatti, vorrei parlarvi proprio di questo e di un problemino che sto cercando di risolvere proprio con questi metodi casalinghi. La storia é questa: da pochi mesi, una mia amica mi ha fatto conoscere il favoloso mondo dello smalto semipermanente. Adesso, metti che io amo lo smalto, metti che questo semipermanente dura di piú, anche se vai in piscina, arriva fino a 15 giorni sempre bello e lucido, metti che qui costa tipo 6 euro fatto dall’estetista quella brava, metti che ti senti le unghie piú forti, insomma mi sono lasciata prendere la mano letteralmente e l’ho fatto tutti i mesi, totale 4 mesi di semipermanente senza stop . L’ultima volta l’estetista si é rifiutata di farmelo, mi ha detto che le unghie erano fragili e che era meglio metterci dello smalto contenente calcio. Poi, visto che di secondo nome faccio ansia mi sono messa a fare ricerche su questa cosa… ed ho scoperto che, ovviamente mettere questi prodotti sulle unghie non fa bene, indeboliscono, consumano, maltrattano e bla bla bla l’unghia, che il fornetto per asciugare il semipermanente puó provocare cancro, ecc ecc non voglio tediarvi ma insomma questo é il succo del discorso, cose che giá sapevo (piú o meno) ma che non mi hanno frenata dal fare questa cosa, della quale comunque, amo l’effetto: DICIAMOLO le unghie sono piú belle! Personalmente, non amo il gel perché le rende troppo spesse e finte specie se fatto male, ma il semipermanente é una figata. Adesso, peró, che ho le unghie  fragili come un neonato, gialle come mai nella mia vita e tutte sfaltate che sembrano delle sfogliatelle, un passo indietro lo faccio: mai piú cose del genere sulle mie bambine! Ma adesso come recuperare ??? Ho fatto mille ricerche e sono arrivata ad una cura che volevo condividere con voi, magari ne sapete altre e potete aiutarmi con nuovi consigli/ricette!

Gli ingredienti sono sempre gli stessi:

  • Succo di mezzo limone o 10 gocce di olio essenziale di limone: Sbiancare,  rinforzare e disinfettare

SONY DSC

  • Latte o 1 yogurt magro, 1 cucchiaio e mezzo: per il calcio e le proteine

SONY DSC

  • Olio di oliva, 2 cucchiai: emoliente, idratante e protettivo

SONY DSC

  • Sale fino, 1 cucchiaio e mezzo per lo scrub : anti ingiallimento

SONY DSC

  • Aceto di mele q.b: purificante, antiossidante

SONY DSC

 

Altri oggetti d’avere sempre con se:

  • Guanti per le faccende domestiche

SONY DSC

 

  • Top coat o smalto trasparente per proteggerle finché fragili. Questo é il mio preferito, lo presi da Sephora a Parigi e lo pagai 8 euro ! ma ne é valsa la pena. É di Sally Hansen “Double Duty” base e top coat. A me ha cambiato le unghie giá prima di questa brutta storia, é sempre liquido e insomma mi piace tanto!

SONY DSC

 

Come fare:

 

  1. Per lo scrub unghie: sciogliete in un recipiente il sale e l’aceto di mele, fino ad ottenere la consistenza desiderata. Massaggiate la parte delle cuticole e le unghie tutte. Puó essere eseguito ogni 15 giorni. Variante : Miele e zucchero, io ho scelto questa variante piú salata perché avevo bisogno di un anti giallo!
  2.  La maschera idratante e rinforzante: in una terrina mescolate l’ olio, lo yogurt e il  limone. Immergete le dita dentro per 10 minuti almeno tre volte la settimana. Potete anche fare solo limone e olio, mescolati formeranno una cremina da tenere su sempre 10 minuti almeno tre volte a settimana.
  3. Curate le unghie con manicure, usate i guanti in casa se fate le faccende domestiche e mettete sempre uno strato di top coat per proteggere la superficie fragile.

Io aspetto fiduciosa i risultati ma per il momento mi é piaciuto l’effetto sicuramente sbiancante e nutritivo, che si vede sin dalla prima volta. Ho fatto lo scrub e dopo poco la maschera, infine il top coat protettivo.

  • Faccia di Sam quando ha visto la foto dei guanti…

SONY DSC

 

Ciao ragazze/i aspetto vostri consigli🙂 baci

 

2 Comments

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...